Home > Agriturismo Ferrara

Agriturismo Ferrara

Agriturismo e B&B nella Provincia Ferrarese

Città di enorme interesse, situata nella bassa pianura emiliana seguendo l'andamento dell'antico fiume Po, Ferrara è una delle città più interessanti, meta turistica e culturale, offre accoglienza e relax anche nell'entroterra ferrarese tra i suoi agriturismi, ristoranti dai piatti tradizionali accompagnati da buon vino, residences e aziende agricole countryhouse. Ferrara è città d'acqua con ampi spazi verdi, con una gastronomia ricca d'una grande varietà di piatti tipici, è sede di attività commerciali, industriali e agricole di enorme interesse.

Agriturismi e B&B consigliati:

Agriturismo Prato Pozzo sul Delta del Po a Ferrara

Agriturismo Prato Pozzo a Ferrara, vacanze tra percorsi, immagini, profumi e sapori di un territorio unico.

Agriturismo Torre del Fondo

Agriturismo Torre del Fondo, un paesaggio rurale fatto di natura e agricoltura.

Informazioni turistiche sul territorio ferrarese

le cui origini sono misteriose - il primo documento di cui si ha notizia è del 657 - dopo essere passata alla Chiesa per una donazione di Carlo Magno, fu oggetto di lunghe battaglie fra Impero e Papato, mentre le maggiori famiglie lottavano alloro interno dividendosi tra guelfi e ghibellini, finchè nel XII secolo gli Este non entrarono in campo (ad una loro vittoria si deve l'istituzione del Palio, il più antico del mondo) e nel 1264 Obizzo d'Este fu proclamato Signore perpetuo. Nel 1381 il marchese Alberto V vi fondò l'Università e Niccolò III consolidò il potere della famiglia: in questo periodo si sviluppò anche la grande scuola pittorica e furono prodotti magnifici capolavori del Rinascimento. Ercole I, che regnòtra il 1471 e il 1505, fece raggiungere alla città il massimo splendore: amante della musica, favorì lo sviluppo del teatro e nel 1492 ampliò la città realizzando la cosiddetta Addizione Erculea che molti considerano il primo esempio di moderna città d'Europa. Ferrara, sotto Alfonso I, in un periodo segnato da guerre religiose, divenne centro della Riforma. Nel 1598 la Chiesa riprese il governo della città, che decadde da centro politico e culturale a zona di frontiera dello Stato Pontificio. La dominazione della Chiesa durò fino all'annessione al Regno d'Italia, stabilito attraverso un referendum nel 1860, dopo la partecipazione a moti insurrezionali. La città, racchiusa dentro le mura, può essere goduta passeggiando per le sue strade scoprendo monumenti straordinari come il Palazzo Municipale (ex Palazzo Ducale), il Castello Estense, la Cattedrale e il Museo del Duomo, il Palazzo Constabili, sede del Museo Archeologico Nazionale, e il Palazzo dei Diamanti, sede della Pinacoteca Nazionale.

Mappa Provincia di Ferrara